Blog nato per condividere pensieri e foto sulla subacquea NO STRESS





martedì 24 giugno 2008

TATUACERNIA DAY!

Ragazzi, ragazzi, ragazzi!

Sono appena rientrata a Torino, mi scoppia la testa ma non resisto e devo raccontarvi subito il tatuacernia day

Siamo partiti in tre. Abbiamo scelto oggi perché qui è il patrono (e infatti nella mia già dolente testa rimbombano i fuochi che stanno sparando sul lungopo) e non c'era occasione migliore per un tuffo feriale al promontorio di Portofino. Siamo partiti in tre e in tre eravamo sul gommone per la dive: un incanto! Il primo tuffo, al Faro, non inizia bene perché tocca pinneggiare un po' e io con queste nuove pinne faccio una fatica assurda: ci ho messo un secolo a raggiungerli! Per fortuna la guida, cubano ma non ricordo il nome, ha esordito dicendo che con lui non si pinneggia quasi ma ci si ferma a guardare tutto quello che si ha voglia di osservare e così è stato. In effetti potevamo pure stare fermi e veder passare l'acquario che abbiamo incontrato oggi: un tripudio di cernie!! 

La mia felicità! 15, 20, non scherzo non so più quante ne abbiamo viste. Piccole, grandi, gigantesche: una addirittura si stava come rotolando sul fondo, tipo micio indolente; nella seconda immersione ne ho trovata una che stava giocando a "vediamo chi ride per prima" con una murena! La cerniotta fissava la murena e le faceva qualche smorfia ogni tanto, poi alla murena sono girate e ha mostrato il dentino un paio di volte. La cernia si deve essere detta: "ho vinto io, ha riso per prima!" e se l'è data a gambe...pardon a pinne!
Scherzi a parte erano davvero bizzarre, una contro l'altra e la cernia se l'è davvero data. 

Non posso non citare i tre polpi, pure quelli ben piazzati, visti sempre durante la prima immersione: come le cernie, anche loro erano assolutamente incuranti della nostra presenza; hanno dato una sbirciatina, hanno visto che non c'erano baresi nel gruppo e se ne sono tornati amabilmente a farsi i fattacci loro.

Mi sono ubriacata di cernie, continuo a vederle ma c'è stato un altro momento in cui ho goduto come una cernia che si gratta la schiena sul fondo del mare. C'era una bella corrente che ci ha costretti a cambiare direzione e quando ci siamo girati c'era un gruppetto di saraghi fasciati fermo, immobile e luccicante a prendersi tutto il "vento". Se non fossi ignorante potrei descrivervi un'altra bella immagine che ho in testa ma non mi vengono i nomi e quindi non ho le parole. 

Ovviamente non c'erano solo cernie. In acqua abbiamo visto dentici, pareti zeppe di margherite di mare, spirografi a nastro e saraghi e...niente, mi ricordo solo le cernie :-D
Fuori dall'acqua, invece, ha fatto capolino un pesce luna mentre ci dirigevamo verso il secondo punto di immersione, la grotta della colombara.

che tatuacernia day...
solo due cose ancora. La prima è che ho deciso di dotarmi presto (non troppo presto) di scafandro per la mia piccola ixus.
la seconda: quand'è che vi decidete a venire a gustarvi il promontorio? 



14 commenti:

Belva ha detto...

A' Beccacè! L'anno scorso vedevi solo scorfani, quest'anno solo cernie....il tuo è una sorta di calendario cinese! L'anno dello scorfano, l'anno della cernia.. :-D
L'immagine della cernia che si rotola come un gatto è fantastica...io continuo a ripeterti che scrivi troppo bene e dovresti pensare a fare qualcosina in più...le Lonely Fomdale non sarebbero male...o anche le Beccaceci Planet, fà tu!
:-) :-*

tatuanja ha detto...

heheheh Vavi, in un'immersione del genere non puoi che vedere SOLO cernie, visto che poco ci manca che ti vengano a sbattere contro. Cmq il mio amore per le cernie è sempre stato dichiarato, sono tatuacernia mica per niente.

Non vorrete chiamarmi tatuascorfana?!

Per quanto riguarda le guide, dovete sapere che Tony (Wheeler, fondatore della Lonely Planet con sua mogie Maureen) è un appassionato subacqueo e aveva già lanciato negli anni 90 una collana dedicata ai viaggiatori appassionati del mondo sommerso, che però non andò molto bene.
Ora ci riprovano con la collana "diving & snorkeling" che noi, però, non traduciamo.

perché ho raccontato tutto ciò?

Belva ha detto...

Perchè sei molto professional credo....meh dì a Tonino (Cerchione oserei tradurre il suo cognome) che è ora di riprovarci con le guide sub e tu puoi essere la sua redattrice!

kix ha detto...

che bel racconto!!!! leggendo ho scoperto che un po' mi manca casa...potrebbe essere uno dei prossimi punti favorevoli per il blogger raduno?!?
una tana là ce l'ho sempre...

tatuanja ha detto...

Grazie Kix.
Sfondi una porta aperta!
E' da mo' che cerco di far schiodare questi terruncelli per una trasferta ligure, perché ne vale la pena e perché così, per una volta, non mi sparo i consueti 2000 km in treno/aereo :-)

(anche se, detto tra noi, lo faccio sempre molto volentieri, e perché la Puglia è casa e perché i soci sono i soci!)

Belva ha detto...

Kix ma sei pazza? Guarda che questi sono meridionali, ora si invitano tutti a casa tua!!!!

Ragazzi, scegliamo un we!!! :-D
Kix Cucina
Le altre donne fanno i servizi
Maschi: immersioni, birre e Playstation!!!!

Cavolo, sono troppo un organizzatore perfetto!!!

tatuanja ha detto...

si' tropp stubbd!
(finger)

Sempre Più Azotata ha detto...

Allora dai fissiamo we e loc.

Per Zio e me tutti i we vanno bene ad esclusione del 12 e 13 luglio.

Il dove è secondario.

F.

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

che meraviglia... anch'io mi voglio ubriacare di cernie... in questi giorni qui all'Elba c'è talmente tanto casino che nemmeno i delfini si fanno vedere... in compenso però ho visto dei piccoli saraghi fasciati, le solite occhiate salpe e boghe e anche dei piccoli barracuda... tutti sotto la chiglia della barca però... :o(
ah no! dei rombettini...
vabbè dai, qualcosuccia ho visto anche io!
ciao a tutti :o)

tatuanja ha detto...

@zia
presente! cerco di capire verso quali località mi posso spostare più facilmente in treno

@Valeria
almeno sei stata più varia di me nei tuoi avvistamenti!

biba ha detto...

Ciao Ragazzi!!
Tantissimi complimenti per questo fantastico blog!
Ci vediamo presto sott'acqua:D
un bacione!!

Belva ha detto...

Ciao Biba!

P.s.= Bello il nome...è il femminile di Bibo e ci sta tutto per una subacquea! ;-)

Sempre Più Azotata ha detto...

Bibaaaaaaaaaaaaa

E' bello leggerti qui!!

Quasi quasi la smetto di chiamarti Cinzia e ti chiamo soltanto Biba.

Frazotata

Libeccio ha detto...

ciaoo Biba
effettivamente il tuo nick ricorda un BI BOmbola al femminile che con la subbaqqua va benissimo.

a presto

lo zio Libeccio